Sono sempre più le persone che fanno uso delle infiorescenze di Canapa Sativa. Spesso vengono utilizzate per la preparazione di tisane e decotti, con la finalità di ottenere effetti rilassanti e calmanti, leggermente sedativi.

In questo articolo vedremo nel dettaglio quali sono gli effetti di una tisana alla canapa e come prepararla per avere il massimo dei benefici col minimo spreco.

 

 

Il nostro trinciato è ricco di CBD (9%) , uno degli 80 cannabinoidi ad oggi conosciuti presenti nella canapa.

A differenze del suo cugino THC, il CBD non ha effetti psicoattivi, mitigandone al contrario i possibili effetti di ansia e paranoia che può causare sul consumatore.

Il CBD potenzia l’efficacia analgesica del THC prolungandone la durata di azione e al tempo stesso ne riduce gli effetti collaterali su frequenza cardiaca, respirazione e temperatura corporea.

I benefici del cannabidiolo riconosciuti sono quelli di avere un effetto rilassante, calmante, rasserenante, antidolorifico e antinfiammatorio. Con l’assunzione di CBD combattiamo gli stati di ansia e depressione, l’insonnia, l’apatia, migliorando lo stile di vita e la qualità del sonno.

 

IL TRINCIATO DEL LELE

 

 

Molte persone rimangono deluse dalla preparazione della tisane sul mercato, effetto troppo leggero o nullo. ma semplicemente perchè spesso non si prepara la tisana nella giusta maniera: i cannabinoidi presenti nella canapa hanno bisogno, per essere attivati, di essere sottoposti ad un processo chimico detto decarbossilazione.

Questo processo attiva di fatto i cannabinoidi rendendoli assimilabili dal nostro organismo. Senza questa fase, gli effetti sono pressochè nulli. Ci sono due metodi per decarbossilare la nostra canapa:

METODO 1: forno, teglia con carta forno,  110 gradi per 40 minuti.

METODO 2: microonde,ben steso, piatto ceramica con carta forno, +/- 450 gradi per 5 minuti (Media potenza), siccome i forni a microonde sono spesso diversi , l'importante è non bruciare la tisana.

LIPOSOLUBILITA': i cannabinoidi sono liposolubili, non si sciolgono in acqua. E' obbligatorio legare un grasso al CBD per avere il massimo dell'effetto. Noi da Valtellinesi DOC consigliamo grasso animale come una noce di burro o un cucchiaio di latte, ma oli e grassi vegetali funzionano comunque.

PREPARAZIONE TRINCIATO DEL LELE

  • portare ad ebollizione 250 ml di acqua, alla quale verrà aggiunto il grasso a piacere;
  • aggiungere 1 o 2 gr di Trinciato
  • bollire 2 o 3 minuti, a fuoco lento, sempre con il tappo;
  • lasciare freddare leggermente, filtrando e dolcificando a piacere.

Ricordiamo che i tempi di infusione e di bollitura possono cambiare in base ai vostri gusti siccome il sapore può variare. E' importante aggiungere il grasso prima della tisana!

A seguito di questa procedura di preparazione potrete godere a pieno di tutto il gusto e degli effetti rilassanti del vostro Trinciato del Lele.

 

BUON RELAX DA KANUF!!